Au Pair.

Coppie di fatto nell’arte contemporanea

a cura di Giacinto Di Pietrantonio e Francesca Referza
CASTELBASSO 26 giugno – 29 agosto 2010

Questa esposizione, dedicata alla sperimentazione portata avanti da artisti contemporanei affermati ma non ancora storicizzati e il cui titolo gioca d’ironia sulla condizione discussa e problematica di moltissimi nuclei famigliari italiani, ha rappresentato un originale approccio a una particolare produzione artistica, come quella realizzata in coppia. Una creatività artistica “alla pari” della quale ci sono esempi significativi nella storia dell’arte, fino ad arrivare agli anni Ottanta e Novanta del secolo scorso e a tempi più recenti. Di questo processo creativo, che si attua per interferenze accettate e reciprocità condivisa fino al risultato di una sintesi stilistica unitaria, la mostra di Castelbasso ha offerto una campionatura costituita da opere realizzate, con tecniche e materiali diversi (un’installazione interessa la cinta muraria di Castelbasso), dalle seguenti coppie di artisti:
Allora & Calzadilla, Bertozzi e Casoni, Bianco-Valente, Cuoghi Corsello, Dinos e Jake Chapman, Gianluca e Massimiliano De Serio, Gilbert & George, Fischli & Weiss, Lovett/Codagnone, Lutz & Guggisberg, Masbedo, Mocellin Pellegrini, Mrzyk & Moriceau, Pantani-Surace, Pennacchio Argentato, Vedovamazzei.

Catalogo edito dalla Fondazione Malvina Menegaz

[Scarica PDF]


Foto di Giovanni Lattanzi