CARMEN PELLEGRINO

SE MI TORNASSI QUESTA SERA ACCANTO

a cura di Renato Minore
23 luglio, ore 21.30
Se mi tornassi questa sera accanto

L’incontro con Carmen Pellegrino è stato annullato per motivi personali della scrittrice.

 


Con il suo primo romanzo “Cade la terra” (Premio Campiello 2016), Carmen Pellegrino ha fatto scoprire la sua curiosa ed interessante professione, quella della “abbandonologa”, neologismo da lei creato ad hoc e poi censito dalla Treccani: “Chi perlustra il territorio alla ricerca di borghi abbandonati, edifici pubblici e privati in rovina, strutture e attività dismesse di cui documentare l’esistenza e studiare la storia”. Con lei l”abbandonologia” diviene scienza poetica. Con il suo secondo romanzo, “Se mi tornassi questa sera accanto (Giunti) continua sua indagine sui luoghi abbandonati intesa come una ricerca della vita clandestina che ancora permane. Dai giorni del terremoto dell’Irpinia fino a oggi..Un conflittuale rapporto tra padre e figlia. Un romanzo lirico e nostalgico, malinconicamente sedotto dalla figuratività dei luoghi in cui si muove come il fiume o le colline.