Progetto Educazione 2010

a cura di Alessia Di Clemente


Con l’ideazione del Progetto Educazione, la Fondazione Malvina Menegaz dal 2010 si dota di uno strumento innovativo che eleva ulteriormente il livello qualitativo del suo programma culturale.
Il Progetto Educazione opera attraverso attività di alto valore educativo e formativo che si svolgono all’interno e all’esterno delle abituali sedi espositive, considerando Castelbasso come spazio-laboratorio complessivo.
La proposta didattica, dedicata a giovani, adulti, studenti e famiglie, comprende corsi di alfabetizzazione all’arte contemporanea, percorsi guidati alle mostre e periodiche iniziative speciali. Per le scuole, da quelle dell’infanzia all’Università della Terza Età, vengono studiati percorsi riservati, visite animate e laboratori. Il Progetto Educazione, infatti, si propone di far sentire ognuno a proprio agio di fronte all’arte contemporanea e incoraggiare la cultura e l’educazione all’arte. Chi “partecipa” alle attività del Progetto Educazione, adulto o ragazzo che sia, scopre che la formazione può essere divertente, che l’arte contemporanea stimola il pensiero, e l’esperienza fatta al museo si estende alla vita.

Ma che vuol dire?
Conversazioni lungo il percorso espositivo per scoprire, in compagnia di un esperto, “Alighiero Boetti – Tutto e il contrario di tutto” e “Au Pair – Coppie di fatto nell’arte contemporanea”.
Tutti i giorni – Palazzo Clemente (durante l’orario di apertura delle mostre).

Mi porti alla mostra, papà?
Visita animata e laboratorio per famiglie sul lavoro artistico di Alighiero Boetti.
Tutti i mercoledì, a partire dal 7 luglio, dalle 21.00 alle 22.30, presso il Palazzo Clemente, con la seguente suddivisione per fasce d’età:
1° e 3° mercoledì del mese: ragazzi dagli 8 ai 12 anni;
2° e 4° mercoledì del mese: bambini dai 4 ai 7 anni, accompagnati dai genitori.
È necessaria la prenotazione. Le attività avranno luogo con un minimo di 4 partecipanti.

Giovedì d’arte, storia e musica
In occasione della rassegna “D’estate l’Organo”, è possibile usufruire di un percorso guidato dedicato alla storia e alle bellezze del borgo di Castelbasso, a partire dalla vicenda dell’organo Fedri.
Tutti i giovedì, a partire dal 15 luglio, al termine del concerto – Chiesa dei SS. Pietro e Andrea (Vedi oltre nel “calendario degli eventi”)

Chi ci capisce è bravo!
Primo corso di alfabetizzazione all’arte contemporanea.
Un percorso formativo di base in tre lezioni che introduce ai linguaggi dell’arte contemporanea e all’opera di Alighiero Boetti.
Martedì 13, 20 e 27 luglio, dalle 21.00 alle 22.30 – Palazzo Clemente.
Le attività sono gratuite con biglietto d’ingresso alle mostre (gratuito fino a 12 anni). È possibile richiedere (per centri estivi, gruppi organizzati e simili) aperture speciali giornaliere per visite e attività di laboratorio. Le attività per famiglie avranno luogo con un minimo di 4 bambini partecipanti. E’ necessario arrivare 15 minuti prima dell’orario d’inizio.
Disponibilità dei posti limitata. Prenotazione necessaria chiamando il n. 0861.508000 (orario ufficio).