Stefano Arienti, Retina


Retina è un progetto dell’artista Stefano Arienti a cura di Simone Ciglia promosso dalla Fondazione Malvina Menegaz per le Arti e le Culture classificatosi al secondo posto nella terza edizione del bando Italian Council (2018), concorso ideato dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane (DGAAP) del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, per promuovere l’arte contemporanea italiana nel mondo.
Il progetto ha previsto la realizzazione di tre arazzi che compongono un’unica opera, la cui L’esecuzione degli arazzi è stata accompagnata da una serie di attività didattiche indirizzate a studenti dell’Università Europea del Design di Pescara, avvicinati e resi partecipi del processo di realizzazione dell’opera. La didattica rappresenta uno degli intenti principali da cui muove il progetto, teso a rivitalizzare questa tecnica antica sollecitando una nuova attenzione.
Retina è stata presentata per la prima volta al pubblico internazionale presso l’Istituto Italiano di Cultura a Barcellona (21 giugno – 14 luglio 2019) e a seguire nella mostra Sul filo dell’immagine. Trame dell’Arazzo Contemporaneo (20 luglio – 1 settembre, Palazzo de sanctis, Castelbasso). L’esposizione presenta un’importante selezione di opere realizzate dall’Arazzeria Pennese dagli anni Sessanta del Novecento fino ai nostri giorni, cui si affianca una scelta di arazzi di alcuni fra i maggiori autori contemporanei, che testimoniano della rinnovata attenzione di cui questa tecnica ha goduto nella più recente produzione artistica in campo internazionale. Retina infine è divenuta parte della collezione del MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma.