L’iniziativa, avviata nel settembre 2012, ha visto i giovani designer e le aziende abruzzesi impegnate in una profonda ricerca sulle tradizioni del territorio, in momenti di formazione e in una vera e propria occasione laboratoriale. Paola Di Michele, Donatella Giardinelli, Flavia Italiani, Marika Luciani, Morena Macerata, Katrina Ozolina, Sharon Ranieri, Simona Taraborrelli, Daniela Vadini, Francesca Vitale si sono confrontate con 7 figure artigianali abruzzesi: il falegname (Cooperativa Cogecstre – Penne), il fabbro (Maiella Ferro Battuto, Casacanditella (CH)), il sarto (Antica Sartoria S.r.l. – Pescara), il tornitore (AMI srl – Automazioni Meccaniche Industriali – Avezzano), il restauratore (Da Silva Restauri di Da Silva Davide – Pescara), l’artigiano del cuoio (Bambulè di Gianni Di Marco – Pescara) e quello della cera (Arte&Cera – Pescara).
Il progetto, infine, continua ad esistere attraverso sito web www.riama.it, un archivio dei saperi storici, teorici e pratici realizzato con il contributo di tutti partecipanti, artigiani e giovani, e pensato a uso in particolare delle nuove generazioni. Il sito è una vetrina per i progetti dei 10 partecipanti per commercializzare le loro creazioni, ma è anche una banca dati preziosa che raccoglie storia, tradizioni e saperi antichi recuperati attraverso le varie fasi del progetto.

Privacy Preference Center